Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


Aree tematiche

Home > Aree tematiche > Edilizia, LL.PP. e Urbanistica > Piano Particolareggiato Centro Storico (20160413)

Piano Particolareggiato del Centro Storico

IN PUBBLICAZIONE (nella sezione Aree tematiche/Edilizia LLPP Urbanistica) IL PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL CENTRO STORICO E DI ANTICA E PRIMA FORMAZIONE, IN FASE DI ADEGUAMENTO AL PPR E PAI.

L’Amministrazione Comunale HA ULTIMATO L'ITER per la predisposizione del P.P.C.S. (Piano Particolareggiato del Centro Storico e di antica e prima formazione) e del P.U.C. (Piano Urbanistico Comunale) in adeguamento al P.P.R. (Piano Paesaggistico Regionale).

IL P.P.C.S. (Piano Particolareggiato del Centro Storico e di antica e prima formazioneE' STATO ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N.11 DEL 07.09.2015.

Il P.P.C.S. normerà l’area dell’abitato compresa all’interno del Centro Matrice così come concertato tra il Comune di Solarussa e i funzionari regionali dell’Ufficio del Piano dell'Assessorato agli EE.LL.FF. e UU., presso l'Assessorato Regionale agli Enti Locali, Finanze e Urbanistica, deliberazione del C.C. n°29 del 28.05.2007.

Il Piano Particolareggiato del Comune di Solarussa è stato adeguato alle disposizioni del Piano Paesaggistico Regionale di cui alla L.R. N. 8 del 2004 in relazione:
- ai criteri di perimetrazione dei centri di antica e prima formazione (art. 51 e 52 comma 2 NTA PPR);
- all’individuazione dei tessuti urbani che presentano tracce dell’originario impianto storico urbanistico e architettonico (art. 52 comma 3 e 4);
- all’individuazione di tessuti alterati a livello edilizio e infrastrutturali (art. 52 comma 5);
- alla disciplina dei beni paesaggistici e altri beni pubblici (art. 8);
- alla disciplina dei beni identitari (art. 9).

Il Centro Storico, indicato nel PUC vigente come zona omogenea “A”, viene completamente riassorbito e confermato nel presente Piano Particolareggiato ed è compreso nel centro matrice e centro di antica e prima formazione così come disciplinato dal P.P.R. con Determinazione N.2302/DG del 08/10/2008.

Condividi su:

Vai su