Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


Solarussa e il territorio

Feste e Sagre

Festa di San Pietro, patrono del paese

E' il patrono del paese e ricorre il 29 giugno.
La festa viene organizzata annualmente dalla classe dei quarantenni. 

Festa della Madonna delle Grazie

I festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie ricorrono generalmente l’ultima domenica di Maggio, purché non ci sia la concomitanza con altre festività religiose.
Il simulacro della Madonna, viene portato in processione per le vie del paese, addobbate a festa dagli abitanti con fiori e drappi.
Nel mese di maggio, mese della Madonna, la chiesa a lei dedicata rimane aperta tutti i giorni per la celebrazione delle novene.

Festa di San Gregorio Magno

Nonostante il patrono di Solarussa sia San Pietro, la festa più importante del paese sotto l'aspetto popolare è quella di San Gregorio Magno. San Gregorio nacque a Roma verso il  535 - 540. Dopo la nomina a Prefetto di Roma (570 - 573) abbandonò tutto per ritirarsi a vita religiosa. Dal 579 al 586 fu a Costantinopoli in qualità di nunzio pontificio. Ritornato a Roma venne eletto abbate del monastero di S.Andrea sul Celio. Nel 590 fu il successore di  Papa Pelagio II con il nome di Gregorio Magno e  governò la chiesa in tempi difficili fino al 604, anno della sua morte.

La festa ricorre il martedì successivo alla seconda domenica del mese di Ottobre e dal 1990 per consuetudine viene organizzata annualmente dalla classe dei cinquantenni.

Sagra delle Vernaccia

La Sagra della Vernaccia, organizzata dalla Pro Loco nel periodo compreso tra i mesi di settembre e novembre, ricorda l'importanza che il paese di Solarussa ricopriva nella produzione della bevanda.  Della pregiata Vernaccia prodotta nel paese parla anche la scrittrice Grazia Deledda in "CHIAROSCURO" - racconto  VII "Il natale del consigliere".

Condividi su:

Vai su